Pazziammo promuove la Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti 2011

Le nostre azioni di riduzione dei rifiuti adottate per la creazione dei giochi e per lo svolgimento della manifetazione ludica Pazziammo sono state convalidate ufficialmente dal Comitato promotore nazionale, e parteciperanno alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti che avrà luogo in tutta l’Unione Europea dal dal 19 al 27 novembre 2011.

Vi ricordiamo che la Settimana, promossa dall’Unione Europea , si svolge in Italia nel suo complesso sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio di CNI Unesco.

logo_singolo1 Ecco il link al sito nazionale della manifestazione http://www.ecodallecitta.it/menorifiuti/ e quello con le iniziative organizzate in Campania tra cui trovate la presentazione di Pazziammo  http://www.ecodallecitta.it/menorifiuti/impegni.php?tipo=1&e=r&r=15

L’appuntamento è quindi Domenica 20 Novembre presso la sede della nostra associazione CentroPerLaGioventù per la presentazione di Pazziammo  e per un pranzo vegetariano a basso impatto ambientale. Saranno presenti pannelli illustrativi sull’evento.

La Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti – European Week for Waste Reduction, è un’ampia campagna di comunicazione ambientale che nasce all’interno del Programma LIFE+ della Commissione Europea con l’obiettivo primario di sensibilizzare le Istituzioni e i cittadini circa le strategie e le politiche di prevenzione dei rifiuti messe in atto dall’Unione Europea, che gli Stati membri devono perseguire, anche alla luce delle ultime disposizioni normative.

Annunci

7 commenti

Archiviato in iniziative, pazziammo, rifiuti, video

7 risposte a “Pazziammo promuove la Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti 2011

  1. wacatal

    Per il pranzo di Domenica 20 ognuno deve portarsi da casa le stoviglie per mangiare. in quella giornata sono banditi piatti e bicchieri di plastica usa e getta. Inoltre si invita tutti a preparare
    qualche pietanza preferibilmente vegana e cucinata in casa, ma potremmo accontentarci anche di qualcosa di semplicemente vegetariano, provando a convincere Mauro Serra che le uova son state fatte da galline trattate con amore e affetto ( stessa storia per latte e mucche).

  2. grazie niki!ti aspettiamo per dicembre 🙂 a presto

  3. Pingback: Qumodink

  4. Pingback: Qumodink

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...